Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Rinascimento digitale? Si, in Umbria al Borgo Digitale

World Usability Day Rome 2017 è la conferenza che ogni anno in occasione della Giornata Mondiale dell’Usabilità porta nella capitale italiana e in altri 43 paesi di tutto il mondo il tema dell’usabilità, affrontando le tematiche di progettazione e human centered design. Questo anno “Inclusion Through User Experience” ha richiamato sul palco numerosissimi ospiti nazionali e internazionali.  Tar cui l’umbro Sergio Castellani che ha presentato per la prima volta nella capitale l’innovativo progetto Made in Umbria “il Borgo Digitale”.

Il Borgo Digitale nasce con l’obbiettivo di diventare una location permanente dedicata all’innovazione umanistica, la culla per il nuovo rinascimento digitale. Un luogo dove creativi, professionisti del digitale, aziende e team possano incontrarsi e fare networking. Ma anche un punto di riferimento per l’alta formazione di professionisti per il mondo del digitale e non solo. Durante la permanenza all’interno del borgo sarà possibile lavorare grazie alle innovative strutture già predisposte alla multimedialità, dotate di connessione ultraveloce; restando circondati ma non invasi dalla tecnologia.

Castel Rigone, nonché il Borgo Digitale è un borgo medievale che domina dai suoi 700 metri di altezza il lago Trasimeno. Luogo natale dell’imprenditore del cashmere Brunello Cucinelli, inspiratore del Borgo Digitale con la frase: “I Leonardo dei tempi moderni saranno coloro in grado di umanizzare la tecnologia, di fare della rete un luogo di incontro e di contatto umano.”

All’interno del borgo i professionisti dell’innovazione potranno vivere gli oltre sette secoli di storia, immersi nel verde del cuore d’Italia. “Il borgo si prefigge di vivere l’innovazione all’insegna dei valori dell’umanesimo, con il fine ultimo di un rinascimento digitale. Il borgo non è solo quiete e ispirazione, ma anche un luogo dove riscoprire e restituire all’uomo i vantaggi dell’innovazione” così racconta Sergio Castellani dal palco del World Usability Day.

L’agenda degli eventi si aprirà a partire dell’estate 2018 con Simmetria Bootcamp, seguiranno conferenze, progetti di formazione e workshop. Mentre gli spezi di coworking e la copertura inizieranno da primavera. Sergio mi racconta che tra le tante cose in cantiere “si sta lavorando ad un grande evento internazionale sul rinascimento digitale, ma è ancora prematuro parlarne”.

Accogliere gli innovatori di oggi e di domani, formare la cittadinanza sull’utilizzo delle nuove tecnologie, creare innovazione al hashtag #nonbastastaccare sono solo alcuni degli obbiettivi di questo grande ed innovativo progetto. A supportare il concept, ci sono già numerosi partner tra cui Tag Innovation.

Gloria Chiocci