Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Sogno di lavorare nel digital marketing. La storia di Maddalena Iacobuzio

Continua il mio viaggio nei giovani e le nuove professioni digitali! Questa settimana ho intervistato Maddalena Iacobuzio una vera e propria appassionata di Digital Marketing e Sales Account!

Maddalena raccontami un pò di te…

«Ho 24 anni, sono laureata in economia aziendale presso l’Università degli Studi della Basilicata. Durante la triennale ho avuto modo di studiare marketing appassionandomene fin dal primo minuto. Passione che mi ha portato a trasferirmi a Bologna per continuare gli studi in Comunicazione pubblica e d’impresa. Durante i due anni trascorsi a Bologna ho avuto modo di portare avanti tantissime esperienze extracurricolari legate al mondo del marketing; a malincuore devo dire che se fossi rimasta al Sud non avrei avuto le stesse opportunità. Tra tutte le esperienze, quella che reputo più importante è stata il seguire da dietro le quante l’organizzazione del Web Marketing Festival 2017 e in seguito all’evento di Social Media Strategies. Queste due esperienze hanno consolidato ancora di più il mio interesse verso il marketing, al che decisi di partecipare alla prima edizione della WMF Summer School. Quando iniziai a lavorare all’organizzazione del WMF non immaginavo quello che sarebbe successo durante la tre giorni riminese – era la mia primissima esperienza – un esplosione di emozioni che mi hanno permesso di capire che questa era la strada che dovevo seguire!»

Dopo la laurea…

«Dopo la laurea magistrale ho iniziato a seguire un Master in Global Marketing Comunicazione e Made in Italy e un pomeriggio girando su Facebook ho visto il bando per la partecipazione a Palestre Digitali (un percorso formativo gratuito di quattro settimane sul Digital Marketing) e mi sono detta: ”Perché non farlo?” Ho seguito l’intero iter di selezione e sono stata ammassa.»

Cosa ha rappresentato per te Palestre Digitali?

«Palestre Digitali per me è stata un’esperienza molto, molto bella. Forse la cosa che mi è piaciuta di più è stata lavorare con tante persone diverse con alle loro spalle tante esperienze diverse sia universitarie che di vita. È stato bellissimo confrontarsi, sono fermamente convinta che lavorare all’interno di un team variegato sia la cosa migliore per se stessi e per gli altri perché c’è una crescita continua e costante e confrontarsi permette di vedere le cose da prospettive diverse perché non è detto che la nostra prospettiva sia sempre quella giusta.»

Prossimo step di una neo laureata?

«Da qualche anno mi sono data questo obbiettivo: affrontare tutto senza fretta ma senza sosta. Bisogna perseguire i propri obbiettivi ed interessi sempre però non affrettando le cose perché se veramente una persona si impegna e ci crede in un modo o nell’altro raggiungerà i suoi obbiettivi. Il mio desiderio è quello di lavorare come Sales Account o Analyst!»

Un consiglio che daresti ai neolaureati come te?
«Quello che consiglio ai neolaureati – ma che consiglio anche a me stessa – è cercate di raggiungere quello che vi fa / ci fa stare bene, magari non sarà immediata come cosa perché non facendo esperienza diretta sul campo è spesso difficile capire cosa sia più affine a noi d è facile “inciampare” in un lavoro che non ci appaghi o non ci renda felici. Incanalate tutte le energie positive e non abbattetevi mai!»

Grazie Maddalena

Gloria Chiocci