Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

A 24 anni Andrea Giarrizzo è uno degli imprenditori sociali più d’ispirazione al mondo

Qualche settimana fa è passato per Perugia Andrea Giarrizzo, in occasione del convegno ‘Giovani e il lavoro che (non) c’è’. Andrea è il fondatore di Startup Super School e vincitore per l’anno 2017 del premio “Italia giovane”. La sua è una bella storia, ricca di impegno, passione e costanza.

 Nel 2012, a seguito di un fallimento, si è rimboccato le maniche, anche grazie al prezioso sostegno della sorella e ha iniziato ad investire sulla propria formazione. Nei successivi due anni ha iniziato a girare per i vari incubatori d’impresa, studiando il mondo delle startup da autodidatta, fino a tornare nella sua ex scuola proponendo una conferenza con piccoli imprenditori e startupper. “Le tematiche trattate interessavano molto i ragazzi ma allo stesso tempo venivano proposte in modo poco attrattivo” così mi racconta Andrea.

Da quel momento iniziò a pensare ad un format che andasse incontro alle curiosità e alle esigenze dei ragazzi. Suddivise il progetto in due giornate. Nella prima si parlava di tre differenti topic: idea, startup e pitch. Nella seconda giornata i ragazzi affrontavano una pitch competition con la presentazione delle loro idee e la premiazione delle tre migliori con un piccolo premio offerto dagli sponsor.

Con il passare del tempo Andrea e il suo team si resero conto che solo due giornate nelle scuole o nelle università non erano sufficienti. I ragazzi avevano l’esigenza di essere accompagnati con un percorso che li supportasse dall’idea fino alla sua realizzazione. E’ così che nel febbraio 2016 avviarono ufficialmente Startup Super School, un percorso di accelerazione imprenditoriale che segue i ragazzi, dallo sviluppo dell’idea fino alla realizzazione del prototipo da inserire nel mercato. Startup Super School si sta sviluppando nell’ambito Alternanza Scuola Lavoro e dei progetti PON. Il progetto è sposato da MIUR, United Nations SDSN Youth ed è Pledger della prestigiosa Digital Skills and Jobs Coalitions della Commissione Europea.

 Il programma è strutturato per far fronte a due pilastri delle startup: strategia/sviluppo di business e sviluppo tecnico dell’idea. Startup Super School è un vero e proprio acceleratore imprenditoriale in movimento, in quanto è proprio Andrea con il suo team a recarsi presso le scuole e università. Dal febbraio 2016 si contano duemila studenti coinvolti, situati in cinque regioni italiane, con centinaia di idee proposte. A breve partiranno anche in Croazia, Africa e Messico.


#GiovaneInnovatore

Andrea Giarrizzo 24 anni, considerato uno dei “top 100 imprenditori sociali più d’ispirazione al mondo” (socialenablers.co) e “top 20 giovani innovatori d’Italia” (la Repubblica), è il Founder della famosa app YouTube Downloader e dell’acceleratore imprenditoriale mobile Startup Super School. Gira il mondo, come speaker motivazionale, per raccontare la sua storia, i suoi fallimenti e le sue sfide imprenditoriali, ha partecipato a due TEDx, in Italia e Siria, ed ha avuto il piacere di trasferire il suo messaggio anche in Parlamento Europeo. Nel 2017 gli è stata conferita la Menzione Speciale del “Premio Italia Giovane” per essersi distinto nell’ambito dell’Istruzione Digitale. Ha una particolare vocazione per lo sviluppo e le strategie di business e l’internazionalizzazione di startup, è quindi Associate Partner della boutique di consulenza strategica di Digital Transformation, yourDigital, e affianca il primo livello dirigenziale nella pianificazione e nelle scelte strategiche. Nel 2016 è stato nominato Direttore Generale della prestigiosa Kairos Society Italy, chapter italiano dell’ organizzazione internazionale che raggruppa i migliori imprenditori under 25 al mondo. Con Startup Super School supporta le Nazioni Unite (essendo membro di SDSN Youth), la Commissione Europea ed il Ministero dell’Istruzione (MIUR) per portare la cultura d’impresa nel sistema educativo italiano ed internazionale e contribuire allo sviluppo sostenibile dei giovani nel mondo. E’ stato advisor del Ministero dell’Istruzione, per i PON dell’educazione all’imprenditorialità, e ha anche supportato, per la crescita del brand e la sua diffusione, uno dei marchi più importanti della cinematografia giovanile, Giffoni Innovation Hub. Ha collaborato con Samsung, ha partecipato ad un programma di accelerazione per startup di Google ed è in costante sinergia con gli ecosistemi startup più influenti al mondo.

@Gloria Chiocci